Bijoux e altri Hobby Creativi

BIJOUX

La mia passione per i bijoux nasce principalmente dal mio amore per gli orecchini..a lobo, pendenti, piccoli, grandi, semplici, elaborati, neutri o coloratissimi...arrivare a bracciali, collane e spille il passo è breve!
Mi piace averne sempre di nuovi, ma con un occhio al portafoglio!


E quando entri in questo mondo scopri che puoi realizzare gioielli belli e originali non sono grazie alla miriade di perle e perline disponibili in commercio, ma anche con i materiali più impensabili.
Così accanto a perle di vetro e sintetiche, strass e swarovski , murrine e pietre dure...spuntano fimo e panno, nastri, scampoli di tessuti e pizzi, conchiglie e persino tappi di bottiglia..
E ti accorgi che davvero non c'è limite alla creatività!


    
UNCINETTO  &  AMIGURUMI

L'uncinetto è una tecnica antichissima, di cui si ritrovano esempi già nella cultura egizia e in ogni angolo del mondo. Grazie ai vari tipi di uncini e lavorando filati dai più fini ai più spessi di cotone, seta, lana, corda, lino, canapa e juta ha dimostrato una varietà di applicazioni che va oltre i classici centrini della nonna, e comprende indumenti e accessori per la casa, merletti e passamanerie, copricapi e anche bambole.

                                      

L'Amigurumi nello specifico è l'arte giapponese di lavorare all'uncinetto o a maglia piccoli animaletti o creature antropomorfizzate. Sono solitamente realizzati all'uncinetto a maglia bassa con la tecnica della lavorazione in tondo, ma possono essere anche lavorati ai ferri (anche in questo caso lavorando circolarmente con il goco di ferri o la tecnica del magic loop con ferro circolare e con ampio uso di tecniche avanzate quali i ferri raccorciati). Gli uncinetti o i ferri utilizzati sono leggermente più piccoli della norma, perché è necessario costruire una struttura che tenga ben stretta al suo interno l'imbottitura, solitamente formata da poliestere, avanzi di filato in lana o bambagia. Per lo stesso motivo i pupazzi sono generalmente realizzati in lana o in filato acrilico e non in cotone. Sono lavorati suddivisi in parti che successivamente vengono unite, ad eccezione di quelli che non presentano arti, che possono essere trattati come un unico pezzo.



PANNO LENCI

Il Panno lenci è un stoffa colorata, morbida, resistente e leggera. Non essendo tessuto non è un panno ma un tipo di feltro che viene prodotto con l'infeltrimento delle fibreIl materiale che lo compone tradizionalmente è la lana cardata di pecora e il pelo di capra mohair. Ha le caratteristiche di essere caldo, leggero, sottile e di non sfilare quando viene tagliato. Non avendo trama e ordito, non tende a disfarsi e non ha bisogno, quindi, di orli o cuciture di finitura.


Può essere utilizzato per confezionare le cose più varie: gioielli, portachiavi, portafogli, borse e pochette, copertine per agende e portaCD, decorazioni per scatole e oggetti vari (mollette per capelli, cerchielli), e persino bomboniere e torte!

                                   


CUCITO  e  RICAMO

Il cucito in generale è una tecnica così varia da poter realizzare davvero di tutto, basta solo la fantasia e un po' di pratica! Personalmente essendo le borse un'altra mia grande passione i miei progetti saranno soprattutto in quella direzione.


Nell'ambito del ricamo invece mi diletto di punto croce, per realizzare presine e grembiuli, asciugamani e portarotoli, corredini per bimbi (si mi prendo per tempo!ahahah!!) e altri oggetti per la casa, anche quadretti.
Sicuramente è un hobby che richiede tempo e pazienza, ma è bello poter realizzare qualcosa di proprio da poter anche regalare ad amici e persone care!




STENCIL

Se avete guardato almeno una volta il muro della vostra camera pensando: "Che triste così vuoto", se siete persone creative e piene di voglia di fare e se amate il mondo dei colori allora questa sezione farà per voi!! 


Mi sono avvicinata al mondo dello Stencil recentemente ma la passione ha subito preso il sopravvento. Mio nonno era un pittore Naif per cui credo che qualcosa della sua creatività sia giunta anche a me. Basta davvero poco: colori acrilici (io ho iniziato con quello nero), un pennello per stencil o anche una semplice spugnetta, un foglio trasparente (per i disegni più piccoli e percominciare inizieremo con questo supporto) e tanta tanta fantasia.


Basterà infatti riprodurre il nostro disegno sul foglio trasparente con una matita, ritagliarlo, fissarlo bene al muro con dello scotch e con la nostra spugnetta andremo a dipingere le zone vuote (cercando di fare pressione con la mano sul foglio in modo da non creare sbavature).


La cosa fantastica è che possiamo, con la stessa tecnica, decorare anche delle vecchie t-shirt inutilizzate perchè magari ci hanno stancato, o semplici magliette a tinta unita. Libero sfogo all'immaginazione :)



Avete qualche quesito o suggerimento?
Potete scrivere a: 
hobbyesapori@gmail.com

Nessun commento: